La nostra creatività ci permette di...

La nostra creatività ci permette di essere originali... 

 

Il nostro nuovo progetto: Lombrellomatto

Il Nostro primo libro:

La prima volta a Zuccheropoli...

Disponibile nel nostro sito e in tutte le librerie...

 

Zuccheropoli è un progetto che nasce da una forte passione di Rossella Giardina, autrice veliterna di collezionare le bustine di zucchero, scrivendo così il suo primo libro per bambini dal titolo "La prima volta a Zuccheropoli" .

 La magia di Zuccheropoli con l’aiuto dei suoi personaggi magici porterà felicità e la dolcezza al mondo intero divenuto malvagio e triste. 

E' un libro da leggere, le parole non possono descrivere mai abbastanza la straordinaria magia che c’è nel mondo di Zuccheropoli governato da bustine di zucchero alquanto curiose ma non solo…

Zuccheropoli - Per non smettere di sognare un mondo migliore!

 

 

Momenti - di Massimo Zanella

Abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo...

Siamo andati in ristampa... Seconoda ristampa per questo bellissimo libro pieno di emozioni.

 

Grazie a tutti.

Dicembre - Mese di Emozioni

Regala i nostri libri... o i nostri accessori...

 

 

Questo è un uomo - Dal Lettore all'autore

Questo libro, appendice di “Questo é un uomo” pubblicato nel 2016, nasce dal dialogo con i lettori grazie all’interesse e alla curiositá attorno al tema “maschio” aprendo molteplici orizzonti e nuove possibilitá di approfondimento a cui l'autore ha dato voce attraverso questa pubblicazione.

Gli articoli che leggerete sono scritti a quattro mani e non avrebbero mai visto la luce senza il prezioso contributo dei lettori stessi che, attraverso le loro domande, la verbalizzazione dei disagi oppure “semplici” riflessioni personali hanno dato voce e “corpo” agli articoli. Alcuni sono volutamente ironici per non prendere troppo sul serio... anche se, come direbbe Freud, “ridendo e scherzando spesso si dice la veritá”.

 

Grazie quindi a Fabio, Andrea, Silvano, Erica, Stefano, Lucia ed ai numerosi “viaggiatori” nelle strade del capire e delle consapevolezze che con la loro “presenza” illuminano di nuova luce aspetti che erano in ombra o che non sono stati affrontati in “Questo é un uomo”.